Hai un problema: sei cresciuto troppo in fretta ?

  • Home
  • /
  • Hai un problema: sei cresciuto troppo in fretta ?

By Federico / aprile 29, 2018

All’improvviso dopo solo un anno come Sales & marketing manager di Svevia Leasing fui chiamato in Volvo Car Corporation come responsabile del Marketing Development, una nuova divisione con il compito di incentivare la rete dei dealer, far partire il sistema VIVA (Volvo Italia Vendita Attiva, il futuro CRM), la divisione Flotte, il marketing dell’usato. Si aggiunga a ciò il coordinamento delle attività di leasing di cui ero “esperto”. Insomma un vero incubo. Ricordo che mi venne a trovare in ufficio mio fratello. Mi trovò pallido e mi chiese se stavo bene. Gli parlai di vertigini, avevo 32 anni, poca Università, solo esperienze sul campo e pochissimo inglese. L’avere conseguito buoni risultati in Svevia Leasing mi aveva procurato un’opportunità di crescita decisamente superiore alle mie “capacità”, o per lo meno a quelle di cui ero consapevole.

Il marketing automobilistico è uno dei più sofisticati che io abbia conosciuto. Mi spiegarono: “noi vendiamo emozioni”. L’utilizzo di slang inglese e di parole come strategiaposizionamento e corporate identity mi facevano venire il mal di testa. Mi fu assegnato un budget per le attività di promo e di incentivazione della rete di 4 miliardi di vecchie lire. Avete capito bene. Era il 1988 e vi garantisco che era una cifra da far venire i brividi alla maggior parte dei manager che ho conosciuto. Chiesi: “ma esiste un ufficio acquisti?” “No, decida lei come spenderli e, mi raccomando, li spenda tutti!”. Questo fu il briefing del direttore amministrativo svedese.

Notti da incubo, riunioni in cui, non puoi dirlo a nessuno, ma tu capisci sì e no il 30% di quello che dicono. Precise marketing è diverso dal direct marketing, eppure dal telemarketing, figuriamoci per il geomarketing; l’effetto teasing non si persegue attraverso l’awareness del brand… Naturalmente! Full immersion di inglese: la redemption? I Brighton mi spiegano che è la redenzione di Cristo… ma per piacere! Sales promotion, mbo, budget, business plan, Ros, Roi, Ebitda e chi più ne ha più ne metta. Mi compro “capire l’economia” di Piero Angela e “come leggere il Sole 24 ore per colmare il GAP. Perché vi racconto questa storia? La crescita quando è troppo veloce può creare difficoltà. Lo è per l’adolescenza e lo è per la professione. Il rischio è il burn out,rimanere bruciati dalle responsabilità schiaccianti, dal senso di inadeguatezza e di paura.

Come se ne esce? Il mio amico inglese dice sempre “the only way round is through”(l’unico modo per superare un ostacolo è affrontarlo direttamente). Io ne sono uscito, ma ho capito dopo trent’anni come. Conosco il problema e vi posso aiutare, ma la soluzione è dentro di voi! Se ti riconosci ne possiamo parlare.

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *